• Gola del Furlo Sentiero 440A - immagine 1 (Villa Furlo)
  • Gola del Furlo Sentiero 440A - immagine 2
  • Gola del Furlo Sentiero 440A - immagine 3
  • Gola del Furlo Sentiero 440A - immagine 4
  • Gola del Furlo Sentiero 440A - immagine 5
  • Gola del Furlo Sentiero 440A - immagine 6
  • Gola del Furlo Sentiero 440A - immagine 7
  • Gola del Furlo Sentiero 440A - immagine 8
  • Gola del Furlo Sentiero 440A - immagine 9
  • Gola del Furlo Sentiero 440A - immagine 10

Sentiero CAI n. 440A

Comprensorio: Gola del Furlo
Località partenza: Villa Furlo
Località arrivo: Ca' Peci
Numero:
440A
Quota partenza: 152 metri
Quota arrivo: 391 metri
Quota massima: 391 metri
Dislivello: 240 metri
Vecchia numerazione:
148
Lunghezza: 0,8 km.
Difficoltà: E
Tempo salita: 0,30-0,40 ore.
Tempo discesa: 0,20-0,25 ore.

 

Il sentiero 440A (in precedenza contrassegnato con il numero 148) del comprensorio della Riserva Naturale Statale Gola del Furlo è un breve raccordo, lungo meno di un chilometro, che collega l'abitato di Villa Furlo con il sentiero 440 che transita nel crinale soprastante. Nonostante la sua contenuta lunghezza, la difficoltà del percorso non è da sottovalutare, in quanto si deve affrontare un dislivello notevole (240 metri) spalmato in un così breve tracciato, ed inoltre in alcuni tratti sono presenti delle piccole frane, alle quali occorre fare attenzione.

L'individuazione dell'attacco del sentiero, che si trova sulla vecchia Flaminia a circa 1km dal Passo del Furlo, è molto semplice, dal momento che esso è contrassegnato da una tabella, recentemente sistemata, con l'indicazione della località ed i tempi di percorrenza.

Le pendenze sono da subito molto importanti, mentre il percorso sale sul pietroso versante compiendo diverse svolte piuttosto ravvicinate tra loro. La segnatura è abbastanza buona, risistemata pochi anni fa, ed è necessario seguirla con attenzione, in particolare in prossimità di un bivio da dove una falsa traccia, evidente ma errata, condurrebbe con una svolta a sinistra in una zona impervia.

L'ambiente, genericamente caratterizzato dalla presenza di una vegetazione composta di alberi a basso fusto, permette, soprattutto in prossimità dei tornanti, di godere di ampie aperture dalle quali si può apprezzare un bel panorama sulla vicina Gola del Furlo.

Al termine della dura risalita, nei pressi di Ca' Peci, il tracciato termina incrociando il pi√Ļ ampio sentiero 440, che sale verso il Monte Pietralata proveniente da Pagino.

Questo sito usa cookies per migliorare la qualità del servizio offerto. Navigando su PesaroTrekking accetti il loro utilizzo.