• Alpe della Luna Sentiero 90bis - immagine 1
  • Alpe della Luna Sentiero 90bis - immagine 2
  • Alpe della Luna Sentiero 90bis - immagine 3
  • Alpe della Luna Sentiero 90bis - immagine 4
  • Alpe della Luna Sentiero 90bis - immagine 5
  • Alpe della Luna Sentiero 90bis - immagine 6
  • Alpe della Luna Sentiero 90bis - immagine 7
  • Alpe della Luna Sentiero 90bis - immagine 8

Sentiero CAI n. 90bis

Comprensorio: Alpe della Luna
Località partenza: Villa di Parchiule
Località arrivo: Poggio dell'Appione
Numero:
90bis
Quota partenza: 602 metri
Quota arrivo: 1100 metri
Quota massima: 1100 metri
Dislivello: 500 metri
Nuova numerazione CAI:
390D
Lunghezza: 5,3 km.
Difficoltà: E
Tempo salita: 2,00-2,30 ore.
Tempo discesa: 1,30-1,45 ore.

 

Il sentiero 90 bis collega la piccola frazione Villa di Parchiule con il Poggio dell'Appione, dove incontra il percorso 90 a poca distanza dal crinale principale dell'Alpe della Luna. Questo percorso rappresenta una valida alternativa per raggiungere la dorsale, sicuramente molto più panoramica del tratto finale del 90.

Come già detto, il percorso prende il via a Villa di Parchiule, ben segnalato da una freccia direzionale, e lascia l'abitato inerpicandosi sul colle soprastante, su fondo abbastanza sconnesso e pendenze da subito piuttosto impegnative.

Si risalgono rapidamente circa 150 metri di dislivello, in ambiente scoperto circondati da una sporadica vegetazione costituita da cespugli, soprattutto di ginestre, fino a raggiungere una piccola sella, posta proprio ai piedi della oramai diroccata Torre di Villa, posta in epoche lontane a sorveglianza del territorio.

Qui il sentiero si biforca, ed occorre svoltare a sinistra mentre sulla destra si stacca il percorso del Sentiero Natura che scende nella valle del torrente Auro. La salita prosegue in maniera regolare e man mano che ci si inoltra verso l'Alpe della Luna il paesaggio cambia aspetto, passando dagli sporadici cespugli ad un bel bosco costituito in questo primo tratto da alberi a basso fusto. Il tratto boschivo si interrompe, solo parzialmente, quando si sale su di un ripido e caratteristico costone scoperto, in cui affiorano numerosi strati di roccia disposti a semicerchio. Questo passaggio è piuttosto suggestivo, e permette anche di ammirare il verde ed assolutamente incontaminato paesaggio circostante, composto da un susseguirsi di rilievi ricoperti interamente da boschi, con le voci della natura che rappresentano gli unici suoni udibili in questa zona.

Superato il tratto scoperto si prosegue su una traccia più ampia, seguendo per diverso tempo la linea di crinale che coincide anche con il confine tra le Marche e la Toscana, in leggera e costante salita.

L'ultima parte del percorso prevede il superamento di una piccola serie di svolte (pendenza media) all'interno del bosco costituito ora da maestosi alberi ad alto fusto, prima di giungere alla zona denominata Poggio dell'Appione, dove il tracciato termina incontrando nuovamente il sentiero 90.

Da qui si può proseguire verso lo Sbocco di Bucine, punto in cui il suddetto sentiero raggiunge l'Alpe della Luna, distante solo poche centinaia di metri, con la sua caratteristica sagoma che si erge maestosa dominando la zona circostante.

 

Questo sito usa cookies per migliorare la qualità del servizio offerto. Navigando su PesaroTrekking accetti il loro utilizzo.