• Bosco di Tecchie Sentiero delle Serre - immagine 1
  • Bosco di Tecchie Sentiero delle Serre - immagine 2
  • Bosco di Tecchie Sentiero delle Serre - immagine 3
  • Bosco di Tecchie Sentiero delle Serre - immagine 4
  • Bosco di Tecchie Sentiero delle Serre - immagine 5
  • Bosco di Tecchie Sentiero delle Serre - immagine 6
  • Bosco di Tecchie Sentiero delle Serre - immagine 7
  • Bosco di Tecchie Sentiero delle Serre - immagine 8
  • Bosco di Tecchie Sentiero delle Serre - immagine 9
  • Bosco di Tecchie Sentiero delle Serre - immagine 10

Sentiero delle Serre

Comprensorio: Bosco di Tecchie
Località partenza: Bivio Sentiero Biodiversità
Località arrivo: Rifugio Ca' Tecchie
 
Quota partenza: 615 metri
Quota arrivo: 765 metri
Quota massima: 775 metri
Dislivello: 160 metri
 
Lunghezza: 1,7 km.
Difficoltà: E
Tempo andata: 0,45-0,55 ore.
Tempo ritorno: 0,30-0,35 ore.

Il sentiero delle serre del Parco Naturale Bosco di Tecchie è una via alternativa, abbastanza lunga e in condizioni di scarsa manutenzione, che collega il sentiero principale di accesso al parco con il Rifugio di Ca’ Tecchie, attraversando la parte più meridionale di uno degli allineamenti delle Serre di Burano, la verde catena montuosa all’interno della quale si sviluppa l’area protetta.

Il punto di partenza è molto difficile da individuare, si tratta di una traccia che può facilmente essere scambiata per l’impluvio di un piccolo fosso, che si stacca sulla destra del sentiero principale (nessun segno presente), ed inizia a salire decisamente sul versante della montagna, oramai quasi completamente riassorbita dalla vegetazione.

In questo primo tratto si guadagnano rapidamente circa 70 metri di quota, ma la difficoltà maggiore è quella di farsi largo tra arbusti e rovi cercando di individuare la via corretta, aiutati soltanto da un unico segno presente su di un albero.

Terminata la ripida salita, si incontra un secondo segno, di svolta a sinistra e ben visibile, superato il quale ci si immette su una traccia più comoda e marcata, che prosegue sempre in salita ma ora con pendenze molto più dolci, attraversando tratti più agevoli e puliti inframmezzati da qualche residuo passaggio ancora un po’ intricato.

Il superamento di un piccolo impluvio è preludio ad un nuovo inasprimento della salita, con il sentiero che effettua un paio di secche svolte all’interno del bosco (qui la segnatura è molto migliore rispetto al tratto precedente, e l’orientamento non è un problema), prima di giungere sul crinale, dove si incrocia a destra il tratto del sentiero della biodiversità che scende dal Monte Bono.

L’ultima parte del sentiero è in leggera discesa, e permette di raggiungere rapidamente prima il classico pannello illustrativo con le caratteristiche del percorso, quindi subito dopo il Rifugio di Ca’ Tecchie dove termina incrociando il Sentiero del Cerro.

Questo sito usa cookies per migliorare la qualità del servizio offerto. Navigando su PesaroTrekking accetti il loro utilizzo.