• Bosco di Tecchie Sentiero della biodiversità - immagine 1
  • Bosco di Tecchie Sentiero della biodiversità - immagine 2
  • Bosco di Tecchie Sentiero della biodiversità - immagine 3
  • Bosco di Tecchie Sentiero della biodiversità - immagine 4
  • Bosco di Tecchie Sentiero della biodiversità - immagine 5
  • Bosco di Tecchie Sentiero della biodiversità - immagine 6
  • Bosco di Tecchie Sentiero della biodiversità - immagine 7
  • Bosco di Tecchie Sentiero della biodiversità - immagine 8
  • Bosco di Tecchie Sentiero della biodiversità - immagine 9
  • Bosco di Tecchie Sentiero della biodiversità - immagine 10
  • Bosco di Tecchie Sentiero della biodiversità - immagine 11 (Centro Visite Ca' Balbano di Sopra)

Sentiero della Biodiversità

Comprensorio: Bosco di Tecchie
Località partenza: Ca' Balbano di sotto
Località arrivo: Ca' Balbano di sotto
 
Quota partenza: 525 metri
Quota arrivo: 615 metri
Quota massima: 805 metri
Dislivello: 280 metri
 
Lunghezza: 5,2 km.
Difficoltà: E
Tempo andata: 1,30-1,45 ore.
Tempo ritorno: 1,30-1,45 ore.

Il sentiero della biodiversità del Parco Naturale Bosco di Tecchie è un lungo percorso ad anello, che attraversa gran parte dell’area protetta sovrapponendosi parzialmente ad alcuni degli altri sentieri, e permette di scoprire il bosco in molte delle sue parti. Il percorso era originariamente dotato di diversi pannelli illustrativi definiti come “postazioni audioguida”, lasciando intuire una presenza di infrastrutture turistiche che, allo stato attuale, non sono presenti sul posto, in quanto i pannelli sono in pessime condizioni, alcuni sono addirittura illeggibili, ed il “centro visite”, che probabilmente era preposto alla consegna delle audioguide, è costantemente chiuso.

La partenza del sentiero, che nel suo primo tratto rappresenta la via d’accesso principale al Bosco di Tecchie, si trova appunto nei pressi del sopracitato “Centro visite Ca’ Balbano di Sotto”, dove è presente un’area attrezzata comprendente alcune panchine, un barbecue ed un piccolo parcheggio per lasciare le vetture.

Lasciata la piccola costruzione alle spalle, si supera una transenna e si affronta subito una salita breve ma piuttosto ripida, su fondo abbastanza difficile e sdrucciolevole, incontrando i primi due pannelli che presentano scritte oramai difficilmente riconoscibili, prima che il terreno spiani leggermente e l’incedere si faccia più regolare ed agevole.

Si supera quindi l’impluvio di un fosso e, nei pressi della terza postazione audioguida (che si trova in condizioni migliori delle precedenti), si raggiunge la partenza del sentiero delle serre, che sale sul versante della montagna, a destra del percorso principale.

La salita continua successivamente in maniera regolare ed un vecchio cartello indica il confine ufficiale del parco, mentre poco dopo inizia il tratto comune con il Sentiero del Cerro (di cui è fornita descrizione dettagliata nell’apposita scheda), che proseguirà fino al Rifugio di Ca’ Tecchie (si incontrano in questa parte del sentiero le altre quattro postazioni audioguida).

Superato il rifugio si continua ancora sui prati prima di svoltare a destra su un bivio difficile da individuare (il segnale è vecchio ed è caduto in terra), ed iniziare la salita sul versante sud-ovest del Monte Bono, che presenta comunque pendenze molto leggere ed in alcuni tratti è quasi in falsopiano.

Si prosegue per alcune centinaia di metri sul crinale, prima di immettersi nel Sentiero delle Serre (anche in questo caso è presente la descrizione dettagliata di questo percorso), per un ulteriore tratto condiviso, questa volta in discesa, che conduce al punto di partenza.

La discesa è piuttosto impegnativa, a causa della scarsa manutenzione effettuata su questo tratto, che spesso si perde tra i rovi e necessita di una certa attenzione per individuare i pochi (e preziosi) segni presenti, quindi si incrocia il sentiero già percorso in precedenza e l’anello si chiude con il ritorno a Ca’ Balbano.

Questo sito usa cookies per migliorare la qualità del servizio offerto. Navigando su PesaroTrekking accetti il loro utilizzo.