• Parco Monte San Bartolo Sentiero 157 - immagine 1
  • Parco Monte San Bartolo Sentiero 157 - immagine 2
  • Parco Monte San Bartolo Sentiero 157 - immagine 3
  • Parco Monte San Bartolo Sentiero 157 - immagine 4
  • Parco Monte San Bartolo Sentiero 157 - immagine 5
  • Parco Monte San Bartolo Sentiero 157 - immagine 6
  • Parco Monte San Bartolo Sentiero 157 - immagine 7
  • Parco Monte San Bartolo Sentiero 157 - immagine 8
  • Parco Monte San Bartolo Sentiero 157 - immagine 9
  • Parco Monte San Bartolo Sentiero 157 - immagine 10
  • Parco Monte San Bartolo Sentiero 157 - immagine 11
  • Parco Monte San Bartolo Sentiero 157 - immagine 12

Sentiero CAI n. 157

Comprensorio: Monte San Bartolo
Località partenza: Case Badioli
Località arrivo: Vigna del Mare
Numero:
157
Quota partenza: 14 metri
Quota arrivo: 117 metri
Quota massima: 120 metri
Dislivello: 200 metri
Vecchia numerazione:
5
Lunghezza: 3,4 km.
Difficoltà: T
Tempo andata: 0,45-1,00 ore.
Tempo ritorno: 0,40-0,50 ore.

 

Il sentiero 157 del Parco Naturale del Monte San Bartolo è un percorso di media lunghezza (poco più di 3km) che si sviluppa lungo le pendici settentrionali dell'area protetta, nella zona di Gabicce Monte.

Il punto di partenza è situato sulla statale 16, a poche decine di metri dall'incrocio in cui si svolta per Gabicce Mare, più precisamente su di una stradina asfaltata che si stacca sulla destra (per chi proviene da Pesaro) iniziando a prendere quasi subito quota.

Si raggiungono in breve tempo alcune costruzioni, tra le quali vi è, sulla sinistra, la Chiesa del Palazzo. Superata un'ultima abitazione l'asfaltata si tramuta in sbrecciata mentre si prosegue ancora in discreta pendenza costeggiando un piccolo fossato che si attraversa più volte mediante alcuni ponticelli di legno, immersi in un affascinante panorama rurale.
Al termine della risalita si giunge a Gabicce Monte, nel parcheggio a fianco della Chiesa di S. Ermete, da dove si imbocca la strada Panoramica, verso destra in direzione Pesaro.

Si segue la strada per circa 200 metri, fino ad un incrocio, ben segnalato con tabelle indicanti anche i tempi di percorrenza, dove si abbandona la provinciale per svoltare a destra su di una nuova strada asfaltata, in ripida discesa. Dopo alcune centinaia di metri si incrocia il sentiero 157a che sale anch'esso dalla sottostante statale 16, lasciando l'asfaltata per proseguire su un breve tratto di sentiero, che conduce al centro dell'abitato di Case Badioli, in prossimità della chiesa parrocchiale.

Da qui si prosegue inoltrandosi nel paese, seguendo i numerosi segni presenti ai margini della sede stradale, imboccando e percorrendo per intero Via della Cupa, prima di svoltare a sinistra su Strada Fonte, da dove inizia un nuovo tratto in salita. Si percorre la via costeggiando alcune abitazioni e si giunge quindi ad un nuovo incrocio, in corrispondenza del quale si abbandona l'asfaltata per svoltare a sinistra su di una stradina bianca che si inoltra nei verdi campi soprastanti.
Proseguendo la risalita si incontrano ben presto le prime abitazioni della frazione di Vigna del Mare, dove termina il tratto sbrecciato per confluire nuovamente in una via asfaltata, che guadagna rapidamente quota costeggiando le case.

Al termine della ripida salita si incrocia nuovamente la strada Panoramica (che in questo tratto coincide con il sentiero 151), punto di arrivo del percorso.

Questo sito usa cookies per migliorare la qualità del servizio offerto. Navigando su PesaroTrekking accetti il loro utilizzo.