Inserita una nuova funzionalità sul sito, si tratta di una mappa interattiva che permette di visualizzare tutte le tracce GPS disponibili (sono 118 su un totale di 144 schede presenti), e fornisce alcune utili funzioni per gli utenti, di cui segue una breve spiegazione:

1 - √® possibile visualizzare i sentieri con tre diverse mappe di sfondo, la classica mappa base fornita da Openstreetmap, una mappa cartografica pi√Ļ dettagliata comprensiva di curve di livello utili per capire l'altimetria dei luoghi ed infine la vista satellitare (le immagini sono un po' datate, ma risultano utili per orientarsi, dal momento che i luoghi in montagna tendono a non mutare repentinamente). La mappa attiva pu√≤ essere cambiata agendo sull'icona che si trova in alto a destra.

2 - selezionando uno dei sentieri si apre un link alla rispettiva scheda, la quale permette di leggerne la descrizione, la lunghezza e tutte le altre caratteristiche già presenti su Pesaro Trekking, oltre a fornire il link per scaricare la traccia.
Nelle schede è stato poi inserito un link, subito sotto a quello della consueta mappa cartacea, per poter visualizzare il sentiero sulla mappa interattiva, che si aprirà mostrandolo selezionato e ad un livello di zoom adeguato.

3 - I tasti zoom (+, - e home), posti in alto a sinistra, permettono di variare il livello di zoom della mappa e visualizzare pi√Ļ o meno dettagli.

4 - il tasto "mostra posizione", subito sotto ai controlli per lo zoom, permette di individuare la propria posizione nella mappa, molto comodo da utilizzare se si sta navigando da un dispositivo mobile e si vuole sapere in che punto ci si trovi rispetto ai sentieri presenti sulla mappa. Aiutandosi anche con le mappe di base questo strumento può risultare utile per eventuali problemi di orientamento in determinate situazioni.
Un secondo click sul medesimo tasto permette di disattivare il controllo della posizione.
Durante il primo utilizzo della mappa una finestra di controllo del browser vi chiederà l'autorizzazione per poter condividere la posizione del vostro dispositivo con il sito Pesaro Trekking: l'operazione è necessaria per poter posizionare l'indicatore sulla mappa, ma i dati ottenuti non vengono in alcun modo utilizzati ne archiviati.

Nel caso vogliate lasciare un feedback sul funzionamento o riscontriate dei problemi, potete inviarci un messaggio mediante il forum, con la procedura descritta qui.

Il sito si arricchisce di una nuova sezione relativa al Monte di Montiego, con l'inserimento dei primi 4 sentieri del comprensorio, tra cui spicca il sentiero 5 che collega Piobbico al piccolo borgo rurale di Montiego, con la possibilità (per escursionisti esperti) di ammirare la vertiginosa cresta della Balza della Penna.

Inserita sul sito una nuova sezione relativa al Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello, con l'aggiunta dei primi 5 sentieri del comprensorio, tra cui si distingue il 101 che conduce all'Eremo di Monte Carpegna partendo dal paese di Carpegna. Sono previsti aggiornamenti a breve, con l'inserimento di altri sentieri della zona.

Finalmente completa la sezione Monti delle Cesane, che consta ora di tutti e 18 i tracciati presenti sulla carta sentieristica. Se doveste rilevare eventuali inesattezze o variazioni dello stato dei luoghi, potete segnalarle sull'apposita pagina presente sul forum, ogni segnalazione è graditissima.

Effettuato un importante aggiornamento delle tracce GPS scaricabili dal sito, con l'aggiunta di molti sentieri, e precisamente:
- 57, 59 e 61 del Catria
- 4, 25, 29 e 32 del Nerone
- 70, 71 e 72 del Petrano
- 129, 130, 131, 135, 141, 143 e 145 delle Cesane
- 151, 152 e 155a del San Bartolo
Ricordiamo che per poter scaricare i file, che sono in formato GPX, è necessario registrarsi sul sito (ovviamente la cosa è del tutto gratuita).
Ricordiamo inoltre che con la registrazione si ha accesso anche al forum, nel quale si possono porre domande e dubbi e dialogare con altri utenti.

Arricchita la sezione Monti delle Cesane, ora sono presenti tutti i sentieri del versante meridionale del comprensorio, quello sovrastante Fossombrone. Si tratta di una rete sentieristica ben segnalata con difficoltà media e dislivelli non impossibili, adatta ad ogni tipo di escursionista.

Sono state inserite diverse nuove tracce GPS, relative a sentieri del Catria, del Nerone e della Gola del Furlo. Ricordo che per l'accesso alle tracce è necessaria la registrazione, gratuita, effettuabile in pochissimi passaggi mediante il bottone presente sul menu a sinistra. La medesima registrazione consente anche l'accesso al nuovo forum che rappresenta un nuovo canale di comunicazione dove effettuare richieste, scambiarsi opinioni, raccontare esperienze e quant'altro.

 

Oggi si inaugura la sezione Forum, con la possibilità di inserire discussioni sui sentieri e su ogni altro argomento correlato alle attività all'aria aperta realizzabili nel nostro splendido territorio. Sentitevi liberi di iniziare una discussione, per richiedere consigli, per raccontare esperienze e per ogni altra esigenza...

Per poter postare sul forum è necessaria la registrazione a Pesaro Trekking (di cui trovate apposito link nella home page), ovviamente gratuita.

Gli utenti che si sono già registrati in passato per poter scaricare le tracce GPS troveranno il loro utente già abilitato anche alla scrittura sul forum.

Si inaugura oggi la sezione relativa alla Gola del Furlo, la stupenda forra scavata dal Candigliano tra i monti Pietralata e Paganuccio. Oltre ad essere una meta turistica tra le pi√Ļ apprezzate della provincia, la zona del Furlo presenta una rete sentieristica appena rimessa a nuovo, con 12 sentieri che permettono di scoprire questo magnifico ambiente in ogni suo particolare. Inserite le descrizioni dei sentieri 446 e 449 (quest'ultimo conduce alla "terrazza del Furlo", punto panoramico dal quale si domina dall'alto l'intera gola).

Inserita, nella sezione Monte Nerone, la descrizione del sentiero 30, interessante e noto percorso che attraversa la bellissima valle del Rio Vitoschio.

Inserite la sezione relativa al¬†Parco Naturale del Monte San Bartolo, l'area costiera protetta che si trova tra Pesaro e Gabicce Mare, costituita da un tratto di falesia alta a strapiombo sul mare, molto singolare per l'Adriatico e il suo sentiero pi√Ļ significativo, contrassegnato dal nr. 1, in attesa di completare il lavoro con le descrizioni degli altri percorsi attrezzati.

Inserita la sezione "le indimenticabili" riguardante le migliori esperienze provate in questi anni di passione per l'escursionismo. Come articolo d'apertura il ricordo pi√Ļ bello, "l'Impresa" un fantastico giro di 43km e 4165 metri di dislivello in salita, realizzato dopo lunga preparazione, partendo da Piobbico per raggiungere il Monte Catria dopo aver toccato anche le vette di Nerone, Petrano ed Acuto.

Disponibile per gli utenti registrati (la registrazione è ovviamente gratuita) una nuova sezione riguardante le tracce GPS, scaricabili in formato GPX, dei vari sentieri proposti nel sito. Il lavoro è ancora in fase iniziale, e sono presenti soltanto alcune tracce del Monte Nerone, il proposito è di ampliarlo e completarlo nel minor tempo possibile (tenendo anche conto della stagione invernale alle porte, non proprio ideale per le escursioni...)

Come preannunciato, sono state inserite anche le mappe dei sentieri del Monte Catria¬†e del Monte Petrano,¬†sempre in formato jpg da salvare e stampare. Viene cos√¨ completato il lavoro sulle cartografie, allo scopo di una pi√Ļ facile individuazione degli itinerari proposti.