Cosa non deve mancare nello zaino

Sezione dedicata a discussioni non inerenti l'argomento escursioni.
Giretti
Messaggi: 10
Iscritto il: 08/09/2013, 19:52

Cosa non deve mancare nello zaino

Messaggio da Giretti »

Scrivo un pò per riferire ed un pò per chiedere... Sto leggendo un manuale di escursionismo e nel paragrafo dedicato allo zaino c'è scritto cosa non deve MAI mancare al suo interno, ovvero:
guanti in pile
berretto di lana
un grande foulard,
coltello con seghetto,
lampada frontale,
accendino con carta e diavolina per accendersi un fuoco,
un cordino di nylon di una 20ina di mt,
un tubetto di vecchio medicinale riempito di sale fino.

Sono d'accordo su tutto. La corda vabbè non si sa mai, ma di preciso non saprei cosa farci, forse le idee verrebbero nel momento del bisogno :D , se avete delle indicazioni da darmi a riguardo ne farei tesoro. Il mistero però per me è il sale. Cosa me ne dovrei fare? Mica l'ho capito... :?:

Avatar utente
Chris
Amministratore
Messaggi: 91
Iscritto il: 08/09/2013, 14:31

Re: Cosa non deve mancare nello zaino

Messaggio da Chris »

Provo a risponderti nonostante io sia noto per affrontare le escursioni dimenticandomi della cosa più importante..... ovvero...... lo zaino!!!! :D :D
In effetti ho una certa repulsione a portarmi cose sulla schiena, forse dai tempi della scuola, non so... sta di fatto che troppo spesso mi "dimentico" lo zaino a casa.... e sento la mancanza soprattutto della borraccia con l'acqua (vero elemento che non dovrebbe mai mancare!!!) ;)
Delle cose che sono consigliate, beh, direi che sono utili guanti, berretto e lampada senza dubbio, possono servire coltello e foulard (in testa quando c'è troppo sole, presumibilmente) ed al limite anche l'accendino (anche se rimanere bloccati di notte suona un po' catastrofico, ma non si sa mai...).
Per quanto riguarda la corda, beh può servire per calarsi in situazioni scomode, ad esempio se ti ritrovi "casualmente" sul Canalino della Rombuscaia (Corno del Catria) e ti viene la malsana idea di affrontarlo... :roll: :roll:
Quanto al sale, non saprei di preciso, posso solo provare a fare una ipotesi, rischiando di spararla grossa... beh potrebbe servire per sciogliere un eventuale tratto ghiacciato (o innevato) che ostacoli un passaggio obbligato..... ma è giusto un pensiero....

Giretti
Messaggi: 10
Iscritto il: 08/09/2013, 19:52

Re: Cosa non deve mancare nello zaino

Messaggio da Giretti »

Intanto grazie della risposta. Le idee che hai riguardo alla corda sono su per giù quelle che ho avuto anche io, tipo imbragature da fare in caso di situazioni delicate. Il problema è saperle fare queste imbragature! Io personalmente non sono in grado, magari un domani...
Il sale, boh, rimane un qualcosa di misterioso. Sinceramente lo scioglimento di ghiaccio o neve mi sembra poco praticabile ma non è che io abbia idee migliori! Se scoprirò qualcosa però lo scriverò qui sul forum ;)
Per le altre cose l'uso è intuitivo.
Io nello zaino metto sempre anche un kway per il vento, una mantella per la pioggia, cartina e bussola oltre al pranzo, anche quello non deve mancare mai! :D Tu come fai ad andare senza zaino? Mi sentirei nudo... :oops:

Avatar utente
Chris
Amministratore
Messaggi: 91
Iscritto il: 08/09/2013, 14:31

Re: Cosa non deve mancare nello zaino

Messaggio da Chris »

Giretti ha scritto:Tu come fai ad andare senza zaino? Mi sentirei nudo... :oops:
Beh io sono il tipico esempio da NON seguire :mrgreen:
Mi approccio alle escursioni con quel carattere un po'... "selvatico" :lol: :lol: che ho....
Se devo fare (cosa che mi capita spesso) giri di massimo 5-6 ore vado senza, le poche cose che mi servono le infilo in qualche tasca e via....
Va da se che invece quando ho fatto le 4 vette mi sono preso lo zaino, solo che ho abbandonato quello grande (e SCOMODO!) da trekking per una cosa piccola ed essenziale... chiunque lo vedesse riderebbe, ma per me è stato perfetto :)
Però ripeto, meglio non imitare il mio stile, credo che se leggessi un manuale... non farei nemmeno una delle cose che ci sono scritte!!! (tranne la più importante, il rispettare ed amare la natura in cui vado ad immergermi, quella mi viene proprio da dentro...) ;)

Giretti
Messaggi: 10
Iscritto il: 08/09/2013, 19:52

Re: Cosa non deve mancare nello zaino

Messaggio da Giretti »

Tu pensa invece che di zaini ne ho due! Un 20 litri per quando si va in piena estate ed un 40 litri per le mezze stagioni se in quota fa freddo o per uscite di qualche giorno... :roll:
Chris ha scritto:(tranne la più importante, il rispettare ed amare la natura in cui vado ad immergermi, quella mi viene proprio da dentro...) ;)
Sicuramente su questo invece dovresti essere imitato da tutti! Purtroppo invece c'è gente che va in montagna e lascia troppe tracce del proprio passaggio, tracce che non riesco proprio a non notare :evil:

Dimenticavo, ho risolto l'arcano del sale!Si tratta , in prospettiva di un cammino lungo, di portarsi del sale per condire eventuali cibi, come della verdura, che si potrebbero acquistare durante il viaggio, tutto qua. Ed io che pensavo a chissà quale utilizzo tecnico!

Avatar utente
Chris
Amministratore
Messaggi: 91
Iscritto il: 08/09/2013, 14:31

Re: Cosa non deve mancare nello zaino

Messaggio da Chris »

Giretti ha scritto:Tu pensa invece che di zaini ne ho due! Un 20 litri per quando si va in piena estate ed un 40 litri per le mezze stagioni se in quota fa freddo o per uscite di qualche giorno... :roll:
Io ho solo il 40 litri, definiamolo un "acquisto incauto", dal momento che l'avrò usato si e no 3 volte..... troppo ingombrante... per carità non fa per i miei gusti ;)
Giretti ha scritto:Sicuramente su questo invece dovresti essere imitato da tutti! Purtroppo invece c'è gente che va in montagna e lascia troppe tracce del proprio passaggio, tracce che non riesco proprio a non notare :evil:
Si troppe cose vedo anche io..... anche cose vecchie di anni in posti impensabili.... :evil:
Giretti ha scritto:Dimenticavo, ho risolto l'arcano del sale!Si tratta , in prospettiva di un cammino lungo, di portarsi del sale per condire eventuali cibi, come della verdura, che si potrebbero acquistare durante il viaggio, tutto qua. Ed io che pensavo a chissà quale utilizzo tecnico!
Vabeh addirittura.... sarà che non ho mai fatto escursioni di più di un giorno (pur di evitarlo mi sono sciroppato 53km e 4000 metri di salita in una unica tirata :lol: :lol: ), ma proprio non ci sarei arrivato....

m_tontini
Messaggi: 5
Iscritto il: 26/12/2015, 19:04

Indimenticabili

Messaggio da m_tontini »

Ciao Chris,
quando hai fatto le due "indimenticabili" che cosa ti sei portato dietro?
Parlo di zaino, vestiario, cibo, liquidi, ecc
Mi interessa particolarmente alimentazione e peso del tutto.
Mi sta venendo un'idea poco salutare... :D

Avatar utente
Chris
Amministratore
Messaggi: 91
Iscritto il: 08/09/2013, 14:31

Re: Indimenticabili

Messaggio da Chris »

m_tontini ha scritto:Ciao Chris,
quando hai fatto le due "indimenticabili" che cosa ti sei portato dietro?
Parlo di zaino, vestiario, cibo, liquidi, ecc
Mi interessa particolarmente alimentazione e peso del tutto.
Mi sta venendo un'idea poco salutare... :D
Ciao, quando ho fatto le due "pazzie" :D ho portato con me uno zaino abbastanza leggero, anche perché a me da sempre fastidio aver troppa roba sulla schiena... (spesso vado senza zaino, anche se so che non andrebbe fatto... e spesso vado in crisi di sete... ovviamente vista la lunghezza in questo caso non potevo farlo, per fortuna :roll: )
Precisamente avevo alcune barrette similenergetiche, un paio di frutti, una bottiglia d'acqua da 1,5 litri (poi riempita varie volte lungo il percorso) e praticamente null'altro....
Essendo piena estate entrambe le volte (per centrare le giornate con 16 ore di luce), ero vestito in maniera leggera, con una maglietta, pantaloni lunghi (ho imparato a mie spese che sono indispensabili contro i rovi, anche quando fa caldo! ;) ) e la giacca di una tuta da utilizzarsi in caso di freddo (usata al mattino presto sulle vette e alla sera a fine escursione).
Problemi riscontrati..... disidratazione nonostante la presenza dell'acqua nello zaino... faceva veramente tanto caldo e buona parte del percorso è al sole, verso il primo pomeriggio mi è capitato di aver sete ma faticare a bere dalla nausea..... il tutto si è risolto con l'arrivo della sera ;)
Il peso totale quindi sarà stato.... non più di 3kg zaino compreso (lasciato il capiente ED INUTILE zaino da 40litri a casa, ed optato per un leggerissimo zainetto di tela..... servito ottimamente allo scopo).
Si, forse ho anche mangiato un po' poco, oltre alla disidratazione :lol: :lol:

P.S. terribili i crampi a fine giornata quando mi hanno recuperato, era più semplice continuare a camminare e ripetere lo stesso movimento che facevo da ore che salire in macchina! :mrgreen: :mrgreen:

m_tontini
Messaggi: 5
Iscritto il: 26/12/2015, 19:04

Re: Cosa non deve mancare nello zaino

Messaggio da m_tontini »

Qualche barretta ed un paio di frutti... azz se hai mangiato poco... hai fatto la fame :D
Quello che mi preoccupa è comunque, come hai detto te, principalmente il caldo e l'acqua.
Mi sa che farò una prova generale verso il 21-22 maggio, vediamo come va.
Sicuramente Catria, Petrano e Nerone poi casomai anche qualcosaltro ma devo valutare anche perchè a sud del Catria vicino c'è solo il Motette e a nord del Nerone... boh...

Avatar utente
Chris
Amministratore
Messaggi: 91
Iscritto il: 08/09/2013, 14:31

Re: Cosa non deve mancare nello zaino

Messaggio da Chris »

m_tontini ha scritto:Qualche barretta ed un paio di frutti... azz se hai mangiato poco... hai fatto la fame :D
Quello che mi preoccupa è comunque, come hai detto te, principalmente il caldo e l'acqua.
Mi sa che farò una prova generale verso il 21-22 maggio, vediamo come va.
Sicuramente Catria, Petrano e Nerone poi casomai anche qualcosaltro ma devo valutare anche perchè a sud del Catria vicino c'è solo il Motette e a nord del Nerone... boh...
Beh si ma alla fine non avevo fame, non la senti troppo :D
Urka, vuoi andare anche oltre.... ma.... pensi di farla di corsa (tipo trail running)?
No perché io ci avevo anche pensato, ma andare anche oltre ai 50 e rotti km lo trovo praticamente impensabile (almeno per me)... se invece li percorressi di corsa il tempo sarebbe inferiore, quindi.... tutto può essere (ammesso di farcela, io non ce la farei) ;)
Comunque, a sud c'è il Motette che si, si concatena perfettamente, a nord c'è il Montiego... scendi dall'1 del Nerone e sali di fianco alla Balza della Penna.... non c'è il sentiero segnato sulla cartina ma si taglia ed è sfizioso (oppure si sale dal 6 evitando la balza).

Rispondi