Rete Radio Montana

Sezione dedicata a discussioni non inerenti l'argomento escursioni.
Avatar utente
Chris
Amministratore
Messaggi: 78
Iscritto il: 08/09/2013, 13:31

Rete Radio Montana

Messaggioda Chris » 14/01/2019, 23:25

Riceviamo, e pubblichiamo molto volentieri, la presentazione di Giancarlo del progetto RETE RADIO MONTANA, un importante servizio per aumentare la sicurezza di escursionisti e frequentatori degli ambienti montani. Dotarsi di una radio significa poter comunicare anche dalle zone piĂą impervie, dove anche il segnale dei cellulari potrebbe non essere disponibile....
E' una opportunitĂ  da prendere assolutamente in considerazione, anche e soprattutto se ci si muove in autonomia.

GiancarloB ha scritto:Cari amici, il mio nome è Giancarlo Balducci, appassionato di escursionismo da tanti anni, e vorrei informarvi, qualora non lo conosceste già, di un prezioso servizio: RETE RADIO MONTANA, un progetto nazionale che mira ad incrementare la sicurezza in montagna per mezzo delle comunicazioni radio. E’ proposto in una frequenza di libero uso in banda PMR-446 (i banali walkie-talkie che usiamo per comunicare fra accompagnatori), unificata a livello nazionale, impiegata per l’interscambio di informazioni fra più persone in attività outdoor. Sappiamo bene che a volte i nostri telefoni cellulari possono avere la batteria scarica, non funzionare per il freddo o più facilmente non avere segnale utile, quindi avere un’ulteriore risorsa può essere molto importante, soprattutto quando l’emergenza rivesta carattere di urgenza e gravità, per se stessi o per qualcun altro. La R.R.M. non è un’alternativa alle classiche modalità di allertamento degli organi preposti al soccorso, bensì è un “di più” per la prevenzione degli incidenti in montagna o in zone boschive, ed eventualmente potrebbe mostrarsi un supporto utile in caso di emergenza nelle fasi di ricerca e successivo soccorso, per avere un collegamento diretto tra l’infortunato e i soccorritori precedentemente allertati. Vivo in una città di mare così vi propongo un’analogia marittima: vi invito a riflettere su come il possesso di una radio sia obbligatorio per chi navighi oltre sei miglia dalla costa, ed anche in mare ci sia una frequenza convenzionalmente stabilita per le chiamate di emergenza, quindi Rete Radio Montana si pone in analogia a questo ma su base volontaria, per tutti quelli che frequentino i monti: escursionisti, bikers, cercatori di funghi, cacciatori… L’adesione alla Rete è gratuita, e la sua potenzialità è direttamente proporzionale al numero di utenti attivi contemporaneamente in un’area geograficamente ristretta, ed è per questo che raccomando l’adesione a chiunque abbia una o più di queste passioni, ed anche ai titolari di rifugi montani, che possono fornire con questo strumento importanti informazioni a chi si trovi nei dintorni o allertare i soccorsi in caso di emergenza.  Ad oggi sono oltre 3000 gli aderenti, insieme a diverse Stazioni del CNSAS e a varie organizzazioni di soccorso in montagna, ci sono quindi tutti i presupposti per cui l’argomento possa essere di vostro interesse. Sono a disposizione per qualunque informazione desideriate, per il momento vi porgo i miei più cordiali e auguri di felici escursioni! http://www.reteradiomontana.it

Torna a “Non solo trekking”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti