Informazione

Il selvaggio Monte Nerone e le sue meraviglie nascoste.
Rispondi
Fiorucci
Messaggi: 2
Iscritto il: 16/04/2014, 14:20

Informazione

Messaggio da Fiorucci »

Un saluto e complimenti per il sito

Mi piacerebbe portare mia figlia che ha 7 anni a fare qualche escursione sui sentieri di Monte Nerone
Io non sono esperto , devo iniziare con qualcosa di semplice, potete aiutarmi?

Grazie

Avatar utente
Chris
Amministratore
Messaggi: 85
Iscritto il: 08/09/2013, 14:31

Re: Informazione

Messaggio da Chris »

Ciao, ti ringrazio per i complimenti, mi fanno molto piacere.

Come comprensorio per iniziare devo dire che ne hai scelto uno bello ma..... probabilmente è il più difficile....
Questo perchè il Nerone, alle pendici, presenta ambienti molto selvaggi e trovare un sentiero privo di difficoltà è praticamente impossibile...

A mio parere il meno impegnativo è il sentiero del Fosso dell'Eremo (n.8) che però, dopo una parte iniziale comoda, attraversa il torrente in diversi punti, non sono guadi difficili ma va affrontato nella stagione secca (se ci fosse troppa acqua potrebbe diventare complesso con possibilità di fare un bagno non programmato..).

A favore di questo percorso c'è il fatto che ha un dislivello molto basso, è quasi in piano e percorre una valle veramente suggestiva... potreste provare ad iniziarlo, arrivare ai primi guadi e vedere se li ritenete affrontabili oppure pericolosi.....

Gli altri percorsi sono più impegnativi, alcuni hanno passaggi esposti (1,4,25), altri sono lineari ma con molta salita da effettuare (2,18,24,Sentiero Italia)...

Fiorucci
Messaggi: 2
Iscritto il: 16/04/2014, 14:20

Re: Informazione

Messaggio da Fiorucci »

Grazie, per la risposta, molto gentile

Bastianoni
Messaggi: 1
Iscritto il: 09/07/2014, 17:51

Re: Informazione

Messaggio da Bastianoni »

Un saluto e complimenti da parte mia per il sito.
Sono di Città di Castello e vorrei chiederti informazioni per fare il tragitto a piedi fino alla coma del Monte Nerone.
Mi puoi dare qualche indicazione ?
Ciao e grazie,
Marco.

Avatar utente
Chris
Amministratore
Messaggi: 85
Iscritto il: 08/09/2013, 14:31

Re: Informazione

Messaggio da Chris »

Ciao Marco, la cima del Nerone può essere raggiunta in vari modi, essenzialmente sono tre vie principali che partono da versanti distinti, e presentano dislivelli e difficoltà differenti....
La via più comoda è quella che sale da Serravalle di Carda, attraverso il sentiero 26, passando per il rifugio Corsini e quindi seguendo la parte finale del sentiero 1, sotto gli impianti di risalita. Sono 775 metri di dislivello, pendenze medie, la parte più impegnativa è quella conclusiva.
Una seconda via parte da Pieia, risale il versante sud mediante il Sentiero Italia e giunge infine al rifugio La Cupa e successivamente in vetta. In questo caso si tratta di un dislivello di 875 metri, anche questa salita ha pendenze discrete ma non inaffrontabili.
Il tracciato più difficile (ma più emozionante) è quello del sentiero 1, che parte da Piobbico e sale attraverso la gola dell'Infernaccio (tappa d'obbligo la splendida Balza Forata), prima di raggiungere il rifugio Corsini e quindi la vetta (nella parte finale il percorso è comune con quello che si affronta partendo da Serravalle). Questo sentiero è sicuramente il più "tosto" dell'intero comprensorio del Nerone, ma è anche il più bello per la particolarità della valle attraversata...
Sono 1200 metri di dislivello con pendenze elevate e qualche difficoltà tecnica (un tratto su roccette in cui mettere le mani, alcuni guadi da affrontare con cautela), ma è una fatica che a mio parere val la pena di compiere...
A te la scelta su quale sia la via che ritieni più adatta per salire (nei link trovi le descrizioni dei sentieri, in quelli dei sentieri 1 e 26 scorrono nella slideshow anche le foto scattate sul percorso).

Ti ringrazio per i complimenti e ti saluto.

Chris


Bastianoni ha scritto:Un saluto e complimenti da parte mia per il sito.
Sono di Città di Castello e vorrei chiederti informazioni per fare il tragitto a piedi fino alla coma del Monte Nerone.
Mi puoi dare qualche indicazione ?
Ciao e grazie,
Marco.

Rispondi